notte ricercatori-liuc-università-2019

Torna l’appuntamento con la Notte Europea dei Ricercatori, un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea fin dal 2005 che coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei.  Lo scopo di questo progetto è creare occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante. L’evento MEET: MEETmeTONIGHT – Faccia a faccia con la ricerca porterà in 11 città della Lombardia e della Campania svariate iniziative: in particolare, la LIUC – Università Cattaneo organizza venerdì 27 settembre, a partire dalle 18:00, una serie di seminari aperti al pubblico che si svolgeranno nel laboratorio i-Fab.

La visita alla fabbrica simulata si articolerà in tre sezioni distinte e tra loro complementari:

  • Quattro passi nella storia del Data Analytics: i partecipanti, grazie a modelli di realtà virtuale, rivivranno i tre momenti storici che hanno segnato la nascita delle branche nelle quali si suddivide il Data Analytics (Descriptive, Predictive e Prescriptive Data Analytics) e attraverso le spiegazioni dei ricercatori della i-Fab comprenderanno differenze, applicazioni e potenzialità di ciascuna di tali branche;
  • Data Analytics per la progettazione e la gestione di fabbrica: i partecipanti, prendendo come riferimento l’i-Fab, avranno modo di toccare con mano quali strumenti e tecniche di Descriptive e Prescriptive Data Analytics possono essere utilizzati per migliorare la produttività delle fabbriche e quali prerequisiti sono necessari per la loro applicazione;
  • Freccette intelligenti: in questa sezione più “ludica” i visitatori avranno modo di comprendere le potenzialità dell’Artificial Intelligence giocando a freccette con il sistema messo a punto e fornito da SAS in grado, mediante computer vision e applicazioni di intelligenza artificiale, di riconoscere il punteggio ottenuto dal tiratore. Visto che non si può giocare a freccette senza degustare della buona birra, Porini (partner Microsoft per il Data Analytics) insieme con Birrificio Gaia mostrerà ai visitatori come il Data Analytics sia fondamentale per la produzione e la corretta spillatura della birra.

I seminari avranno durata di un’ora e saranno aperti a 60 partecipanti per edizione. Per partecipare all’evento occorre prenotarsi attraverso il modulo online. Per informazioni contattare Ufficio Ricerca (ricerca@liuc.it).



Articolo precedente Articolo successivo
Edit