Piccoli chimici tornano in Lamberti.jpg

“Siamo contenti di poter accogliere anche quest’anno qui in stabilimento alcune classi delle scuole del territorio ed offrire ai ragazzi, accompagnati dai loro insegnanti, la possibilità di avvicinarsi al mondo della chimica”. Commenta così la quarta edizione di “Un giorno da Chimico in Lamberti

Fabio Viola, direttore dello stabilimento di Albizzate del gruppo chimico. “Un giorno in Lamberti (così si intitola l’iniziativa) si pone come obiettivo principale quello di far scoprire loro questo mondo, per alcuni versi magico, ricco di processi e di tecnologie in continua evoluzione, capace di generare valore e innovazione. Ma rappresenta per noi anche l’occasione per far conoscere meglio il Gruppo Lamberti, una realtà sempre attenta ai rapporti con il territorio, scientificamente e tecnologicamente all’avanguardia, votata ad una visione di una chimica moderna e innovativa che pone al centro della sua azione ricerca e sviluppo e sostenibilità”.

Al quarto anno dell’iniziativa, si fanno i conti: sono numeri importanti quelli dell’evento che ormai è una tradizione attesa. Fino ad oggi sono oltre 600 gli alunni che hanno partecipato all’iniziativa promossa in collaborazione con il Comune di Albizzate. “Il progetto rappresenta un momento importante di confronto e collaborazione tra l’azienda e la comunità locale”, ha commentato Mirko Vittorio Zorzo, Sindaco di Albizzate. “Con Un giorno da chimico Lamberti contribuisce concretamente a stimolare la curiosità dei più giovani e ad aumentare il loro interesse nei confronti della chimica e della ricerca scientifica. Mi auguro che l’iniziativa possa ripetersi negli anni, quale occasione di crescita per gli alunni e di valorizzazione del sapere tecnico-scientifico, come patrimonio e grande risorsa per l’ambiente e il territorio in cui viviamo”.

Quindi, pronti con camice bianco d’ordinanza, occhiali protettivi e caschetto: anche per quest’anno oltre 150 studenti, divisi in otto incontri, hanno scoperto la chimica capendo come sia presente nella vita di tutti i giorni. I ragazzi hanno potuto ad esempio imparare come si realizza lo “slime”, si estrae il petrolio, si formula un detergente, quali sono i diversi effetti dei processi ossidativi, come si tingono i tessuti e, addirittura, come si realizza il dentifricio dell’elefante!

 

Leggi anche:



Articolo precedente Articolo successivo
Edit