Festival Fotografico Europeo  2019.jpg

Prende il via sabato 16 marzo l’ottava edizione del Festival Fotografico Europeo ideato e curato dall’Afi-Archivio Fotografico Italiano diretto da Claudio Argentiero. Il Festival si pone tra le iniziative più rilevanti nel panorama fotografico nazionale ed europeo, proponendo percorsi visivi articolati, aperti alle più svariate esperienze espressive. Una sorta di laboratorio culturale, che si apre all’Europa, che dialoga con la gente attraverso l’arte dello sguardo e mette a fuoco le aspirazioni, i linguaggi e l’inventiva di artisti provenienti da diversi Paesi. Un progetto che vuole affermare la centralità della cultura quale potente dispositivo in grado aprire confronti tra i popoli e tra le generazioni in una prospettiva di crescita, riflessione e dialogo guidati dall’impegno sociale, dallo studio, dalla voglia tracciare un percorso comune di crescita e sviluppo. Grandi autori divengono il faro per i giovani emergenti, in un confronto dialettico teso a stimolare dibattiti e ragionamenti, attorno a temi d’attualità, di storia, d’arte e di ricerca.

Oltre quaranta mostre, seminari, workshop, proiezioni, multivisioni, letture dei portfolio, presentazione di libri, concorsi. Un programma espositivo articolato che muove dalla fotografia d’archivio al reportage d’autore, dalla fotografia d’arte all’architettura, dalle ricerche creative alla documentazione del territorio. Il Patrocinio della Provincia di Varese e dei comuni di Legnano, Busto Arsizio, Castellanza, Olgiate Olona, Cairate, Varese dove si tengono i molti appuntamenti in calendario, suggeriscono già l’importanza di questo festival per la valorizzazione del nostro territorio.

A partire da sabato 6 aprile si aprono anche i Laboratori e Workshop Fotografici presso il Palazzo Leone da Perego a Legnano. La Partecipazione è gratuita.

 

Per saperne di più:

 



Articolo precedente Articolo successivo
Edit